Notiziario

Regione Campania, le esenzioni dei ticket sanitari prorogate al 31 ottobre

In primo piano

Regione Campania, le esenzioni dei ticket sanitari prorogate al 31 ottobre

Si Comunica che le esenzioni dei ticket sanitari, in Campania in scadenza il 30 giugno sono prorogate al 31 ottobre 2020. La proroga è stata stabilita dalla Regione per evitare che si possano creare assembramenti negli ambulatori delle Asl per i rinnovi. Si tratta delle esenzioni per età, fascia di reddito (con codici E00, E01, E02, E03, E04, E10, E11, E12, E13, E14), per malattie croniche e rare.  I medici di medicina generale o i pediatri di libera scelta quindi potranno continuare a utilizzare il codice di esenzione scaduto o in scadenza entro il 31 ottobre su richiesta del paziente.   Ultra-65enni, esenzioni annuali avranno durata illimitata –  Inoltre, per quanto riguarda le esenzioni per gli anziani ultra-65enni la Regione Campania “al fine di evitare i disagi per la necessità di dover rinnovare annualmente la richiesta del certificato provvisorio di esenzione per reddito, ha stabilito la durata illimitata dei codici di esenzione E01, E03 e E04 per i pazienti con età maggiore ai 65 anni, a condizione che il controllo delle autocertificazioni abbia dato esito positivo, con conferma dei dati autocertificati. Analoga validità illimitata è stata prevista per i certificati rilasciati ai familiari a carico del dichiarante”   f.to Il Sindaco Michele Marmo

EMERGENZA COVID-19. PROVVEDIMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA DEL 20.06.2020

In primo piano

EMERGENZA COVID-19. PROVVEDIMENTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA DEL 20.06.2020

  Richiamo all’osservanza delle disposizioni vigenti in tema di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e raccomandazioni in materia di ripresa delle attività lavorative in presenza nel rigoroso rispetto dei protocolli di sicurezza.   Come già stabilito nella precedente ordinanza, dal 22 giugno 2020, non è più obbligatorio ma facoltativo, l'uso delle mascherine all'aperto. Resta invece obbligatorio l'uso delle mascherine al chiuso (mezzi pubblici, negozi, supermercati etc.) e in tutte le situazioni di assembramento o dove non vi è la possibilità di mantenere il distanziamento di almeno un metro. Nel provvedimento si affronta anche il tema dello smart working, con l'indicazione di facilitare progressivamente la ripresa delle attività lavorative in presenza sempre nel rispetto delle norme di sicurezza.   Scarica qui il Provvedimento del 20 giugno 2020

Ordinanza del Sindaco n.10 del 16.06.2020

In primo piano

Ordinanza del Sindaco n.10 del 16.06.2020

Ordinanza del Sindaco n.10 del 16.06.2020 – Prevenzione incendi anno 2020 e pulizia di rovi e ramaglie lungo le strade.

EMERGENZA COVID-19- Ordinanza del Presidente Regione Campania n. 55 del 05-06-2020

In primo piano

EMERGENZA COVID-19- Ordinanza del Presidente Regione Campania n. 55 del 05-06-2020

A decorrere da oggi e fino al 31 luglio 2020 è consentita la ripresa delle seguenti attività: a) guide turistiche e rifugi montani, con osservanza del protocollo. b) aree gioco per bambini e ludoteche e servizi per l’infanzia e l’adolescenza (compresi campi estivi e oratori). c) cinema all’aperto, drive in e spettacoli all’aperto, nella stretta osservanza del Protocollo; d) attivazione di corsi di lingue, di laboratori di formazione e altre attività formative o ricreative presso i circoli culturali e ricreativi, nel rispetto del protocollo. È altresì consentita l’attivazione delle piscine condominiali, nella stretta osservanza del Protocollo già vigente per le piscine pubbliche ed aperte al pubblico - Fino al 30 giugno 2020, l’orario di chiusura degli esercizi commerciali è fissato, limitatamente ai fine settimana (venerdì- domenica), alle ore 02,00 p.m. - Rimane il divieto di vendita di alcolici con asporto oltre le ore 22. È fatta salva la possibilità di musica- anche dal vivo- negli esercizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, etc.), ma resta confermato il divieto di assembramenti e di balli, all’aperto o al chiuso. A decorrere dall’8 giugno e fino al 31 luglio 2020, è consentita la ripresa delle seguenti attività: a) feste di matrimonio e altre cerimonie, nella stretta osservanza del Protocollo; b) organizzazione di meeting e congressi. - Sono revocate le seguenti misure, disposte con l’Ordinanza n.54 del 2 giugno 2020 in merito agli imbarchi per le isole del golfo: l’obbligo di imbarcarsi unicamente con traghetti di linea e dalle sole stazioni di Napoli Porto di Massa e Pozzuoli e l’obbligo della prenotazione online almeno 24 ore prima della partenza; - con riferimento agli Spostamenti infraregionali, l’obbligo per i viaggiatori di imbarcarsi unicamente con traghetti e aliscafi di linea dalle stazioni di Napoli Porto di Massa, Napoli Beverello, Pozzuoli, Castellamare di Stabia e Sorrento e l’obbligo di presentarsi all’imbarco almeno un’ora prima della partenza, per consentire i controlli. - Viene dato mandato all’Unità di Crisi regionale di elaborare il Protocollo recante misure per la riapertura in sicurezza delle sale da gioco autorizzate e consimili, in tempo utile alla riapertura a partire dal 15 giugno 2020, nonché per lo svolgimento di sagre e fiere.   Scarica Ordinanza n. 55 del 05/06/2020    

Avviso pubblico per attribuzione di un'indennità una tantum di 250,00 euro per l’acquisto di strumenti e/o servizi utili allo svolgimento della didattica a distanza

In primo piano

Avviso pubblico per attribuzione di un'indennità una tantum di 250,00 euro per l’acquisto di strumenti e/o servizi utili allo svolgimento della didattica a distanza

Sul sito dell’ADISURC è pubblicato l’avviso pubblico per attribuzione di un'indennità una tantum di 250,00 euro per l’acquisto di strumenti e/o servizi utili allo svolgimento della didattica a distanza attivata a fronte della mancata erogazione delle lezioni in presenza, in esecuzione della DGR 212 del 5 maggio 2020. L’intervento è interamente finanziato con le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione – FSC 2014/2020, Codice CUP B25E20000270001. Possono accedere unicamente gli studenti iscritti ad un Ateneo/Istituto AFAM della Regione Campania per l’a.a. 2019/2020, in possesso di attestazione ISEE 2019 inferiore o uguale ad € 13.000,00. Sarà data priorità nell’erogazione del bonus agli studenti in possesso anche di specifici requisiti di merito, indicati nell’avviso, di cui alla L. 232/2016.   La domanda va compilata, entro le ore 12,00 del 17 luglio 2020, esclusivamente online attraverso il sito web dell’Azienda, accedendo alla sezione Servizi online.   Scarica l'avviso

archivio In primo piano

torna all'inizio del contenuto