In primo piano

In primo piano08/03/2021

AVVISO PUBBLICO PER CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ai sensi del DPCM del 24 settembre 2020

I beneficiari del presente Avviso sono le piccole e micro imprese - di cui al decreto* del Ministero dello Sviluppo Economico del 18 aprile 2005 - che:

svolgono, alla data di presentazione della domanda, attività economiche in ambito commerciale e artigianale (iscritte all’albo delle Imprese artigiane) attraverso un’unità operativa (unità locale) ubicata nel territorio del Comune di San Rufo ovvero abbiano intrapreso nuove attività economiche nel territorio comunale nell’anno 2020;

 

*ai sensi della vigente normativa si definisce microimpresa l’impresa che ha meno di 10 occupati e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro - si definisce piccola impresa l’impresa che ha meno di 50 occupati, e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 10 milioni di euro che esercitano un’attività
 

sono regolarmente costituite e iscritte al Registro Imprese o, nel caso di imprese artigiane, all'Albo delle imprese artigiane e risultino attive al momento della presentazione della domanda;

non sono in stato di liquidazione o di fallimento e non sono soggette a procedure di fallimento o di concordato preventivo;

 

AMBITI DI INTERVENTO

 

a) erogazione di contributi a fondo perduto per spese di gestione. A titolo semplificativo rientrano tra le spese di gestione le utenze elettriche, acqua, gas e telefono, l’acquisto di prodotti igienizzanti, segnaletica, spese di adeguamento al protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID–19 negli ambienti di lavoro,   formazione dipendenti, fitti passivi, canoni diversi .

b) iniziative che agevolino la ristrutturazione,  l’ammodernamento, l’ampliamento per innovazione di prodotto e di processo di attività artigianali e commerciali, incluse le innovazioni tecnologiche indotte dalla digitalizzazione dei processi di marketing on line e di vendita a distanza, attraverso l’attribuzione alle imprese di contributi in conto capitale ovvero l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’acquisto di macchinari, impianti, arredi e attrezzature varie, per investimenti immateriali, per opere murarie e impiantistiche necessarie per l’installazione e il collegamento dei macchinari e dei nuovi impianti produttivi acquisiti.

 

 

Scadenza bando ore 12,00 del 26/03/2021;

 

Scarica qui:

- Avviso;

- allegato A)

- allegato b)

 

In primo piano06/03/2021

DPCM del 2 marzo 2021

 

Le disposizioni del presente decreto si applicano dalla data del 6 marzo 2021, in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 gennaio 2021, e sono efficaci fino al 6 aprile 2021.

 

 

 

qui il link alla G.U. per scaricare il DPCM del 2 marzo 2021 e allegati

In primo piano04/03/2021

avviso

AVVISO ALLA CITTADINANZA 

La società Enel Energia Spa, ha affidato all’impresa UNIT srl con sede in SS 7BIS Zona ASI AVERSA NORD-81032 Carinaro(CE), l’attività di Agente di commercio, per la vendità porta a porta di contratti dell’azienda.








 

In primo piano01/03/2021

Colloqui di selezione Servizio Civile Universale Bando 2020 progetto "L'ambiente è il nostro futuro" il 18.03.2021 ore 10,00 Parrocchia di S.Alfonso Padula

Con la presente si comunica che in data 18 marzo 2021 alle ore 10.00 si terranno, presso la parrocchia di S.Alfonso in Padula, i colloqui di selezione per i candidati al Servizio Civile Universale Bando 2020  progetto "L'ambiente è il nostro futuro”.

 

di seguito il link al sito della cooperativa il Sentiero, che si prega, di consultare per le informazioni propedeutiche al colloquio.

 

Scarica gli allegati

ISTRUZIONI PER I COLLOQUI DI SELEZIONE;

 

AUTODICHIARAZIONE- selezioni Covid-19

 

CALENDARIO COLLOQUI DI SELEZIONE UFFICIALE;

 

DOCUMENTAZIONE TASSATIVA DA PRODURRE PER COLLOQUIO.   

 

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

 

In primo piano27/02/2021

Ordinanza del Presidente Regione Campania n. 6 del 27.02.2021

L'Ordinanza del Presidente Regione Campania n. 6 del 27.02.2021 dispone"Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Disposizioni urgenti relative alle attività didattiche"., dal 01.03.2021 sino al 14.03.2021.

 

Scarica qui l’ordinanza:

Ordinanza n. 6 del 27/02/2021

 

In primo piano13/02/2021

Ordinanza del Presidente Regione Campania n. 5 del 13.02.2021

In relazione al Carnevale, fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, con riferimento all’intero territorio della regione Campania, con decorrenza immediata e fino a tutto il giorno 16 febbraio 2021:

- è fatto divieto di feste e di ogni altra forma di aggregazione - in luoghi pubblici e privati, all’aperto e al chiuso - nonché di cortei ed altre manifestazioni di qualsiasi forma, connesse al Carnevale;
- si invitano i Sindaci ad inibire l’accesso alle piazze e ai luoghi tradizionalmente destinati ad iniziative connesse al Carnevale, fatto salvo il transito per l’ingresso agli esercizi e servizi ivi insistenti.

 In conformità alle Conclusioni del Report settimanale 39 - Sintesi nazionale Monitoraggio Fase 2 (DM Salute 30 aprile 2020) del Ministero della Salute-Istituto Superiore della Sanità:

- Si ribadisce che, anche alla luce della conferma della circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità, è fondamentale che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e che rimanga a casa il più possibile;
- Si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte, relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine;
- Si ribadisce la necessità di rispettare le misure raccomandate dalle autorità sanitarie, compresi i provvedimenti quarantenari dei contatti stretti dei casi accertati e di isolamento dei casi stessi;
- Si raccomanda ai Sindaci e alle Forze dell’Ordine la predisposizione di controlli idonei ad assicurare l’osservanza del presente provvedimento.

 

Scarica qui l’ Ordinanza n. 5 del 13/02/2021

torna all'inizio del contenuto